Chi siamo

Siamo una comunità formata da sei famiglie e dalla piccola comunità religiosa dei Gesuiti; dal 1978 viviamo insieme negli spazi di una antica villa (e nelle sue ex stalle) che noi stessi abbiamo contribuito a ristrutturare, situata al centro del quartiere di Villapizzone.

Sia il precedente proprietario che l’attuale, il Comune di Milano, ci hanno messo a disposizione questo spazio per farne un luogo vivo, abitato, curato e custodito, riconoscendoci un importante ruolo e valore sociale sul territorio.

Ogni nucleo famigliare vive del proprio lavoro e mette al centro il valore dell’accoglienza in famiglia. Gli appartamenti in cui ciascuna famiglia vive sono pensati proprio per dare la possibilità reale di vivere l’esperienza dell’accoglienza, scoprendo giorno dopo giorno che l’apertura è commisurata al ben essere e lo star bene è anche proporzionale all’apertura. Oggi, tra famiglie e ospiti, siamo circa 50 persone.

Nei suoi 40 anni di vita la comunità ha accolto e si è presa a cuore più di 500 persone bisognose.

Tante persone hanno contribuito nel corso di questi 40 anni a far rinascere questo luogo e tante ci aiutano ogni giorno nelle più svariate forme.

La Comunità si regge economicamente sul lavoro di ciascun membro. Ogni famiglia è richiamata ad essere autosufficiente, condividendo quanto guadagna in un clima di fiducia e sobrietà mediante la cassa comune.

La Comunità non riceve sovvenzioni, ma si fa carico interamente di tutte le spese. Il contratto in essere con il Comune di Milano lascia a carico della comunità le spese della casa e del verde: manutenzione ordinaria e straordinaria, manutenzione del verde, spese delle utenze sia per la parte abitata dalle famiglie sia per gli spazi a uso sociale.

La Comunità da sempre destina una parte della struttura a spazio sociale ed è punto di riferimento e sede di attività per diverse associazioni.

Dall’azione sociale della Comunità residente sono nate l’Associazione di Promozione Sociale (APS) Villapizzone e l’Impresa Sociale Villapizzone. Queste due realtà insieme alla Comunità stessa promuovono e gestiscono sinergicamente occasioni di incontro, relazione e attività di accoglienza e sostegno alla persona.

L’esperienza comunitaria di Villapizzone ha dato origine ad altre 35 comunità, a numerosi gruppi di condivisione in varie regioni d’Italia, all’Associazione Mondo di Comunità e Famiglia e alla Fondazione I Care ancora Onlus. L’esperienza del lavoro in comune delle prime famiglie ha contribuito alla nascita della Cooperativa Di Mano in Mano.